CIANCAMERLA E LA SUA STERILE DIFESA D'UFFICIO PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Ale DiDo Admin, 13-06-2011 17:55

Visite : 2712    

Favoriti : 411

Pubblicato in : Attività Politica, Politica

Se la mozione di sfiducia del P.d.L. all'assessore ai DISservizi educativi è sterile, la replica, e la difesa d'ufficio, di Ciancamerla è puerile e banale. Affermare che la colpa è della Gelmini, già la dice lunga sullo stato di confusione del capo gruppo del PD, poi attaccarsi al patto di stabilità e al blocco delle assunzioni, denota la quasi totale ignoranza sul tema e la poca propensione al confronto e all'informazione. Infatti il capo gruppo del PD omette, forse perché non è al corrente, che il blocco totale è dovuto al fatto che il Comune di Pesaro sfora, con il costo del personale, il 40% della spesa corrente, se fosse sotto questo limite potrebbe assumere un dipendente ogni 5 pensionamenti. Inoltre, ma forse non ha approfondito l'argomento, già qualche anno fa, circa due, il comune ha stabilizzato dei precari, visto che chi amministra ha tutto sotto controllo, forse doveva meglio programmare quello che sarebbe stato l'organico dei servizi educativi, invece si è preferito assumere senza valutare i pensionamenti delle maestre.

Il capo gruppo del PD deve poi ricordarsi che ha votato due bilanci, uno di previsione e uno consuntivo, nei quali le voci di spesa relativi ai dirigenti comunali, premi di produzione, produttività, incentivi alla progettazione ecc. incidono sulle tasche dei cittadini, sul patto di stabilità e in quel famoso 40% di spesa per il personale, per oltre 700.000 euro, che, guarda caso è già quell'1% che potrebbe farci stare sotto il 40% stesso, in verità siamo al 42,5 % circa, quindi non basterebbe. Detto ciò per informare meglio il capo gruppo del PD, vorrei ricordargli che la mozione scaturisce non per le esternalizzazioni, anche se la maggioranza ha dimostrato di non saperle fare, ma per come è stata gestita tutta la "partita" negli ultimi 9 mesi, ivi compresa "l'espropriazione" al diritto di scelta di indirizzo politico del Consiglio Comunale, quindi del capo gruppo stesso, ma anche della commissione servizi educativi, presieduta da un suo collega di maggioranza del PD che ha ammesso questo tipo di comportamento.

Concludendo, il collega Ciancamerla è invitato a rileggersi la "sterile" mozione e il dispositivo finale, di informarsi meglio sulle dinamiche del bilancio e di come la sua maggioranza spende i soldi, anche i suoi, e di verificare se ci sono "mal di pancia" nella sua maggioranza.

Ultimo aggiornamento : 13-06-2011 17:55

   
Figo: lo DIGO!
Salva su Salvasiti.com
Articoli simili
Riporta questo articolo sul tuo sito
Aggiungi a lista preferiti
Stampa
Spedisci a un amico

Tags : Attività Politica, Politica, CIANCAMERLA E LA SUA STERILE DIFESA D'UFFICIO


Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valutazione utenti

   (0 voto)

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.6 DIGO -  © 2007-2019 - visualclinic.fr - Licenza Creative Commons
Modificato da Fiuh!Team - FIUH.it - Alcuni diritti riservati
< Prec.   Pros. >
© 2019 Alessandro Di Domenico
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.