RICCI E CERISCIOLI E I LORO COMPROMESSI AL RIBASSO PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Ale DiDo Admin, 08-11-2011 17:21

Visite : 6453    

Favoriti : 786

Pubblicato in : Attività Politica, Infrastrutture

Ospedale a Fosso Sejore, Casellino a Santa Veneranda, due compromessi al ribasso che fanno emergere tutta l'inconsistenza politica dei nostri amministratori e le prese di posizione di questi giorni fanno capire che dei cittadini, a nessuno, importa nulla.

Il Presidente Ricci affermando: “non può essere che le infrastrutture viarie alla fine costino più del nuovo ospedale unico Pesaro Fano", riferendosi al sito di Fosso Sejore. Con questa dichiarazione ha ammesso che il compromesso, al ribasso aggiungo io, politico, raggiunto sul sito di Fosso Sejore, è quello meno adatto per realizzare un'opera che condizionerà per sempre quel territorio, più vocato a rimanere incontaminato che per un ospedale unico. Lo stesso discorso vale per il Casellino di Santa Veneranda. Il sindaco Ceriscioli ha voluto sgomberare ogni dubbio sulla sua realizzazione al Presidente Pagliano. Ma il Sindaco forse non ha capito bene che alle Associazioni di Categoria un casellino che colleghi solo la direzioni Sud, vietata ai mezzi pesanti e senza un'uscita provenendo da Nord, è un'opera inutile, che non crea nessun sviluppo futuro e che risulterà dannosa alla città.

Ceriscioli non ha ancora capito che il suo casellino costa 20 milioni di euro di più che il casello previsto sulla Montelabbatese. Casello, non casellino, quindi bidirezionale, e che con quei 20 milioni risparmiati, ANAS e ASPI sarebbero più propensi a investirli per il raddoppio della Montelabbatese e la circonvallazione di Muraglia.

Ricci e Ceriscioli dicono che ormai è troppo tardi e che si farà a Santa Veneranda, ma non è vero. Se ASPI riceve un dietrofront, loro sono pronti a tornare sulla Montelabbatese, parola di Paglione, e loro sanno chi è Paglione (Aspi). Certo che mi auguro che non gli chiedano di smentire, ma ormai è certo che per loro questo tira e molla è diventato snervante. Ricci, Ceriscioli, Mezzolani e tutti gli altri non sono più in grado di offrire risposte adeguate alla nostra collettività, e non si sprechino a criticare il governo nazionale, sanno fare solo quello, e mi sorprende che le Associazioni di Categoria, non si dissociano da questa politica locale che non porta risultati e vedono solo sprechi.

Ultimo aggiornamento : 08-11-2011 17:21

   
Figo: lo DIGO!
Salva su Salvasiti.com
Articoli simili
Riporta questo articolo sul tuo sito
Aggiungi a lista preferiti
Stampa
Spedisci a un amico

Tags : Attività Politica, Infrastrutture, RICCI E CERISCIOLI E I LORO COMPROMESSI AL RIBASSO


Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valutazione utenti

   (0 voto)

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.6 DIGO -  © 2007-2024 - visualclinic.fr - Licenza Creative Commons
Modificato da Fiuh!Team - FIUH.it - Alcuni diritti riservati
< Prec.   Pros. >
© 2024 Alessandro Di Domenico
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.