CON LE FIERE DI PESARO, E CON ASPES IL SINDACO GIOCA D’AZZARDO PDF Stampa E-mail
 

Scritto da Ale DiDo Admin, 21-11-2012 12:01

Visite : 4196    

Favoriti : 565

Pubblicato in : Attività Politica, Infrastrutture

Seguo con molta attenzione le vicende che hanno visto il quartiere fieristico di Campanara e la camera di Commercio di Pesaro a perdere le Fiere regionali, e sono preoccupato dell’intervento del Sindaco accorso a salvataggio di Drudi. Purtroppo non sapremo mai fino in fondo cosa sia successo nella gestione delle Fiere di Campanara, né tantomeno potremmo prendere in mano i bilanci, ma i fatti di questi ultimi mesi la dicono lunga su come non dovrebbero essere gestiti questi servizi, tenuto conto delle vicende apparse su stampa, e non è un atto di accusa per nessuno fin quando non si possono conoscere i fatti concreti.

Ciò che mi preoccupa però è l’”intrusione” del Sindaco in questa vicenda; da più parti si era affermato che la politica, in certi ambiti (es. camera di commercio) , non deve entrare e non deve intervenire, però, a questo punto, sembra che sia rivolto solo ad una parte politica visto quello che è accaduto con le nomine del nuovo direttivo dell’Ente camerale. Ma ciò non è importante.

Non sono pregiudizialmente contrario all’incarico di APSES alla gestione del quartiere fieristico di Campanara, ma sono preoccupato per il semplice fatto che l’amministrazione comunale, su atto di Consiglio, votato all’unanimità, aveva deciso di uscire dalla gestione delle fiere e di partecipare con quota parte al patrimonio immobiliare delle fiere stesse.

Con la proposta del Sindaco, di “investire” ASPES ad un ruolo che il comune aveva rifiutato, mi sembra quantomeno azzardato e rischioso tenuto conto che ASPES è totalmente pubblica.

Se Camera di Commercio di Pesaro, i privati, Le Fiere Regionali e la gestione delle Fiere di Campanara, insieme, non sono riuscite a concludere quel progetto di quartiere fieristico regionale accumulando anche forti perdite nel bilancio, non vedo come ASPES, che non ha vocazione specifiche in fiere e neppure professionalità interne adatte, possa invertire il trend non certo positivo. Forse il Sindaco vorrà trasformare tutti i padiglioni in palazzetti dello sport o locali da spettacolo, pensando di risolvere tutti i problemi a riguardo, forse si, ma allora una benché minima discussione in commissione o in Consiglio Comunale, penso siano dovute, sempre che vengano convocate.

Ultimo aggiornamento : 21-11-2012 14:39

   
Figo: lo DIGO!
Salva su Salvasiti.com
Articoli simili
Riporta questo articolo sul tuo sito
Aggiungi a lista preferiti
Stampa
Spedisci a un amico

Tags : Attività Politica, Ultime notizie, NOMINA DEL NUOVO COMANDANTE DELLA MUNICIPALE UN ATTO DI FORZA?


Commenti utenti  File RSS dei commenti
 

Valutazione utenti

   (0 voto)

 


Aggiungi il tuo commento
Solo gli utenti possono commentare un articolo.

Nessun commento postato



mXcomment 1.0.6 DIGO -  © 2007-2020 - visualclinic.fr - Licenza Creative Commons
Modificato da Fiuh!Team - FIUH.it - Alcuni diritti riservati
< Prec.   Pros. >
© 2020 Alessandro Di Domenico
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.